Chiarimenti decreto 22 marzo 2020

Il decreto emanato in data 22 marzo 2020 e valido dal giorno 25 dello stesso mese va ad INTEGRARE quelli già emanati per l’emergenza COVID-19 ed in particolare il decreto Curaitalia. Questo sta a significare che per individuare le attività che è possibile svolgere e quelle che vanno sospese va sempre effettuato un raffronto tra […]

Read More »

Approfondimenti DPCM 11 Marzo

Dopo le prime indicazioni fornite ieri con il prospetto di sintesi dell’ultimo DPCM si allega qui di seguito una informativa con maggiori dettagli e i primi chiarimenti forniti in materia.   APPROFONDIMENTI DPCM 11 MARZO   Dr. Simone Germani

Read More »

D.P.C.M. 11 MARZO 2020

CIRCOLARE STUDIO Cliccate il link suindicato per scaricare una breve sintesi delle attività commerciali che possono o meno continuare ad esercitare dopo il dpcm emanato il giorno 11 marzo ed entrato in vigore il giorno 12 marzo 2020 a seguito della sua pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale n. 64 del 2020. Qui di seguito invece un […]

Read More »

Sentenza di patteggiamento costituisce prova per il risarcimento. (Il risarcimento del danno non patrimoniale è più facile se il datore di lavoro ha ammesso il reato)

Dalla lettura di una recente ordinanza della Corte di Cassazione (Sez. L, ord. n. 3643/2019) emerge che, in sede di valutazione della domanda di risarcimento del danno non patrimoniale, per le lesioni personali dovute a infortunio sul lavoro, non si può non tenere conto della sentenza penale di “patteggiamento” emessa nei confronti del datore di […]

Read More »

Allattamento e pausa pranzo: quando non sono cumulabili.

Con l’Interpello n. 2 del 16 aprile 2019, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali è intervenuto in materia di permessi per allattamento ex articolo 39 del D.Lgs n. 151/2001. In particolare, ha delineato i casi in cui il diritto concesso alla lavoratrice per godere dei riposi per allattamento non è cumulabile con il […]

Read More »

Reddito di cittadinanza: benefici per datori di lavoro e autoimprenditorialità.

Il decreto legge che disciplina il reddito di cittadinanza ha introdotto un nuovo incentivo all’occupazione: le aziende che assumono soggetti titolari di reddito di cittadinanza possono ricevere agevolazioni contributive in caso di assunzione. L’avvio della procedura di trasmissione delle richieste è partito dal 6 marzo scorso e interesserà potenzialmente quasi 5 milioni di italiani. La […]

Read More »